Programma

Il Corso di formazione su Rifugiati e migranti è offerto dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Sapienza di Roma.

Istituito nel 1992 dall’iniziativa congiunta della Facoltà di Scienze Politiche e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), il Corso è giunto nel 2018 alla sua XXVII edizione, registrando ogni anno la partecipazione di oltre 200 studenti.

In Corso è organizzato in collaborazione con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), la Caritas diocesana di Roma ed il Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR).

L'offerta formativa, indirizzata a studenti universitari, operatori legali, operatori delle ONG e a chiunque desideri approfondire il tema della tutela dei rifugiati e migranti, si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per comprendere e agire uìin un settore complesso come quello delle migrazioni, strutturando la didattica secondo una prospettiva multidisciplinare.
Alla prevalente prospettiva giuridica - nazionale ed internazionale - si affiancano infatti, in un rapporto di complementarità ed interazione, le prospettive sociologiche ed economiche che permettono di analizzare l’intero percorso di migranti ed asilum seekers, dal viaggio alla fase dell’accoglienza e dell’integrazione.

Il Corso, oltre ad offrire una preparazione generale sui sistemi di tutela nazionale ed internazionale dei rifugiati e migranti, approfondisce ogni anno un particolare ambito di studio del fenomeno migratorio e del diritto d’asilo. Nel 2018 la didattica ha avuto come focus specifico il tema “Tutela, integrazione e vulnerabilità dei rifugiati e migranti”.

Insieme ai rappresentanti degli enti partner sopracitati il Corso ha ospitato come relatori:

  • Professori universitari esperti di tematiche migratorie provenienti da università italiane ed estere;
  • Esponenti delle organizzazioni internazionali attivi nel campo della protezione internazionale e delle migrazioni (UNHCR, UNICEF, Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite);
  • Rappresentanti degli enti coinvolti nella tutela nazionale dei rifugiati (Commissione nazionale per il diritto di asilo, Direzione Centrale per le Politiche dell’Immigrazione e dell’Asilo del Ministero dell’Interno, Marina Militare Italiana);
  • Rappresentanti di enti privati ed ONG operanti nel campo della tutela dei migranti e rifugiati (Caritas Roma, CIR, Amnesty International, Croce Rossa Italiana, Save the Children, Comunità di Sant’Egidio, Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani).

Ciascun iscritto ha accesso al materiale didattico messo a disposizione dai relatori e dai tutor del Corso, cui potrà rivolgersi in caso di dubbi o volontà di approfondimento.

Possono partecipare al Corso di formazione le persone in possesso del diploma di scuola secondaria superiore o di titolo equivalente. La frequenza del Corso è compatibile con la contemporanea iscrizione a corsi di laurea, scuole di specializzazione e dottorati di ricerca.

Il Corso ha durata semestrale, per un totale di 32 ore di attività didattica, con inizio nel mese di gennaio e conclusione nel giugno. 

Gli incontri si tengono il venerdì dalle ore 16 alle ore 18.30 nell’Aula A del Dipartimento di Scienze Politiche.

Il superamento dell’esame finale consente il rilascio dell’attestato e il conferimento di 4 CFU.

 

Pagina genitore: 

2018  ©  Sapienza Università di Roma